martedì 24 febbraio 2015

COMMISSIONE URBANISTICA - Decoro Urbano

COMMISSIONE URBANISTICA

DECORO URBANO

Emidio Torrelli: Nel mio lavoro in commissione "Urbanistica e Decoro Urbano" ho proposto un'interessante iniziativa che spero trovi l'accoglimento della maggiornanza. Si tratta del progetto "Decoro Urbano" che è sul sito web: www.decorourbano.org/
Attraverso questo sito i cittadini possono segnalare con foto e commenti i vari problemi riscontrati nel proprio comune e gli amministratori possono a loro volta riportare i problemi presi in carico e quelli risolti. Qualcosa è stato fatto dal momento che ora c'è sul sito internet del Comune di Torre Pellice una nuova sezione, "Segnalazione guasti" (sezione raggiungibile cliccando il link nella colonna di destra dell'homepage del sito web comunale), che in passato non c'era: www.comune.torrepellice.to.it/servizi/



E' già un primo passo, ma non è per noi sufficiente.

Rosanna Vecchietti: Ciò che vorremmo non è semplicemente di affiancare ai tradizionali canali di comunicazione diretta (telefonate e incontri "vis a vis" con gli amministratori) uno strumento di comunicazione a distanza come il modulo contatti che c'è attualmente sul sito web del Comune di Torre Pellice.
Si tratta di strumenti di comunicazione unidirezionali dove nel migliore dei casi l'amministratore più attento può inviare una risposta di cortesia al cittadino che ha effettuato la segnalazione.
Il progetto open source "Decoro Urbano" offre ad Amministratori e Cittadini uno strumento web 2.0, quindi un canale di comunicazione interattivo volto a stimolare il coinvolgimento e la partecipazione del cittadino sui problemi del proprio territorio.
Considerando la larga diffusione degli smartphone e l'uso sempre più frequente dei social network, soprattutto fra le nuove generazioni, questo strumento potrebbe fungere da facilitatore della comunicazione con il cittadino anche più giovane. Se pensiamo alle difficoltà generalmente incontrate dalle amministrazioni nel coinvolgimento dei cittadini, l'adesione ad un progetto come questo rappresenterebbe per il Comune di Torre Pellice un primo passo importante verso questa direzione.
Consentendo la condivisione dei problemi comuni, lo strumento "Decoro Urbano" sviluppa fra i cittadini quel senso di Comunità che dovrebbe essere obiettivo di ogni amministrazione comunale. Cittadini e Amministratori in questo progetto sono entrambi considerati poli attivi della stessa Comunità territoriale. Si stimola così un circolo virtuoso di collaborazione che è possibile soltanto attraverso metodi di comunicazione bidirezionale.
Significativo è poi il segnale di ascolto che il Comune trasmette al Cittadino: aderendo all'iniziativa gli comunica la presenza di un'attenzione costante alla tematica del decoro urbano e che la sua collaborazione è importante. I cittadini vanno coinvolti e responsabilizzati, devono essere considerati una risorsa se si vuole stimolare la loro partecipazione.

Emidio Torrelli: Il servizio offerto da siti come "Decoro Urbano" o "Comuni-Chiamo" (https://comuni-chiamo.com/) facilita il lavoro degli amministratori nella gestione delle diverse segnalazioni.
Pensiamo ad esempio come la stessa buca o un qualsiasi altro problema riscontrato in un certo periodo, che sia o meno di competenza comunale (pensiamo ad esempio a quando è mancata l'acqua a Torre Pellice. Il Comune, spesso nella figura del Sindaco, rimane sempre per il cittadino il riferimento cui rivolgersi per tutto ciò che accade sul territorio), possa essere segnalato più volte da cittadini diversi. Quante energie il Sindaco o gli amministratori devono sprecare per ripetere a tutti le stesse informazioni? In un sistema così dispendioso Sindaco e Amministratori possono solo sperare che ci siano pochi cittadini attivi pronti a segnalare!
Noi crediamo che le nuove tecnologie oggi consentano alle Amministrazioni di lavorare in modo più cooperativo e efficiente. Per questo ci auguriamo che il Sindaco e la Giunta di Torre Pellice accolgano la nostra proposta di aderire a questi utilissimi strumenti di partecipazione.
Ricordiamo ai cittadini che anche loro possono fare qualcosa: invitare i rispettivi comuni di appartenenza ad iscriversi a questi servizi gratuiti oggi presenti sul web!
La richiesta può essere fatta direttamente dall'homepage del sito "Comuni-Chiamo" attraverso il modulo contatti in fondo alla pagina.
Iscrivendosi al sito "Decoro Urbano" è poi oggi disponibile una nuova funzionalità che permette ai cittadini di inviare segnalazioni anche nei territori dei comuni non attivi.
Tutte le settimane la piattaforma genererà automaticamente il report con tutte le segnalazioni e le invierà via email al comune interessato. Quindi l'invito che rivolgiamo a tutti i cittadini è quello di attivarsi. Con l'impegno di tutti si possono cambiare molte cose!


Emidio Torrelli, Rosanna Vecchietti
MoVimento 5 Stelle Valpellice